Pagine

mercoledì 1 agosto 2012

SEMIFREDDO CIOCCOLATO E KALUA

Un dolcetto per rallegrare la giornata e tenere la mente occupata…
Mi dispiace che Angela non aveva ancora pubblicato il suo post sui semifreddi quando ho preparato questo dolce, altrimenti avrei seguito i sui insegnamenti...beh sarà per la prossima volta, ma se anche voi vi siete persi quel post vi consiglio di andarvelo a vedere qui...

SEMIFREDDO CIOCCOLATO E KALUA

Vale a dire:
500 gr di panna fresca da montare -  6 cucchiai di zucchero a velo
2 uova
200 gr di cioccolato fondente – 1 bicchierino di liquore Kalua
1 confezione di wafer al cioccolato
30 gr di nocciole tostate e tritate grossolanamente

Per prima cosa sciogliere il cioccolato con 50 gr di panna da cucina e lasciarlo raffreddare.
Foderare uno stampo da plum cake con carta forno, mettere sul fondo metà delle nocciole tritate e passare uno strato di cioccolato fuso, metter in freezer alcuni minuti per rapprendersi.
Montare l’albume con 3 cucchiai di zucchero a velo, poi montare 450 gr di panna ed unirla all’albume montato a neve. Versare un po' più di metà del composto nello stampo e riporre in freezer mentre si prepara il composto al cioccolato.
Montare il tuorlo con i restanti 3 cucchiai di zucchero a velo ed unire il cioccolato fuso ed il liquore Kalua ed amalgamare con il composto di panna e meringa delicatamente facendo attenzione a non smontare il composto e riporre in frigo alcuni minuti
Frullare 6 wafer e metterli sopra al composto bianco nello stampo insieme alle nocciole rimaste e ricoprire con il composto al cioccolato.
Riporre per almeno 4-6 ore in freezer.
Prima di servirlo sformarlo e guarnirlo a piacere nel mio caso ho usato i wafer tagliati a metà.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci
Partecipo al contest BperBiscotto

11 commenti:

  1. Il massimo per me che adoro la panna!!!

    RispondiElimina
  2. Deve essere stra buono!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. a me il tuo semifreddo sembra già perfetto così, ma andrò comunque a leggere i consigli

    RispondiElimina
  4. ecco cos'era il Kalua!! un liquore!!! eheheh io mi immaginavo qualche ingrediente strano eheh deve esser stato buonissimo e mi piace la decorazione con i wafer ^_^

    RispondiElimina
  5. che tripudio di goduria, slurpppppp

    RispondiElimina
  6. Golosissimo. Complimenti, per curiosità leggo i consigli di Angela. Ciao.

    RispondiElimina
  7. Una squisitezza! I wafer gli danno una nota di originalità :-)

    RispondiElimina
  8. altro che rallegrare la giornata.... con un dolce così si sta allegri anche una settimana. ciao kiara

    RispondiElimina
  9. WoooooW! What a cake! Congrats, lovely : )

    RispondiElimina
  10. Molto bello il tuo blog! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina