Pagine

lunedì 12 marzo 2012

SE NON E' PATE'...CI ASSOMIGLIA....

Sono sincera, fino ad ora io di solito prendevo gli ingredienti e frrrrrrullllllllavo... vrrr-vrrr-vrr!!!!
Poi ho scoperto andandomi a leggere tutto il post di Bucci che a seconda degli ingredienti che compongo la preparazione cambia nome, passando da patè, a mousse, a terrina 
"Non bisogna confondere il paté con le terrine, che prevedono una macinatura più grossolana degli ingredienti e la gelatina come legante, e nemmeno con le mousse, dove il legante è rappresentato dalla panna montata o dall’albume montato a neve"
Poi magari i miei frullati non sono né patè né mousse….
Sì, perchè con questa ricettina mi sarebbe piaciuto partecipare al contest di Menù Turistico MTChallenge di febbraio, ma appena ho visto le opere d'arte delle altre concorrenti mi sono demoralizzata ed ho deciso che era meglio papparmele in pace ed in silenzio....


PATE’ AI FUNGHI

Vale a dire:
450 gr di funghi champignon – 30 gr di porro – 1 spicchio d’aglio - 60 gr di burro - 100 gr di mandorle tritate – 60 gr di panna liquida – prezzemolo q.b. – sale q.b.

Nel burro ho messo a rosolare il porro tagliato a rondelle e lo spicchio d’aglio che ho lasciato in camicia perché l’ho tolto prima di frullare. Dopo circa 5 minuti ho aggiunto i funghi puliti a tagliati grossolanamente, ho salato ed ho lasciato cuocere finché i funghi non hanno buttato fuori la loro acqua e non è evaporata (a questo punto ho tolto l’aglio).
Ho lasciato raffreddare alcuni minuti poi messo i funghi e le mandorle nel boccale del mixer e ridotto in crema, aggiungendo la panna ed il prezzemolo. Ho lasciato in frigo alcune ore prima di servire.

PATE’ AL PROSCIUTTO COTTO

Vale a dire:
200gr di prosciutto cotto – 100 gr di burro – 60 gr di grana grattugiato

Nel burro ho rosolato il prosciutto spezzettato, poi ho aggiunto il grana grattugiato ed ho lasciato cuocere finche il grana si è sciolto ed il prosciutto si è ammorbidito. Quando si è un po’ raffreddato ho frullato tutto nel mixer finché il composto diventa cremoso. Ho lasciato anche questo in frigo alcune ore prima di servire.

Ho portato in tavola i due patè con pane bianco e con pane con rosmarino e grana…

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!



3 commenti:

  1. Sembrano sfiziosi! Li proverò! ;)

    RispondiElimina
  2. e invece sembrano proprio buoni!!! ;)

    RispondiElimina
  3. A me sembrano davvero entrambi estremamente golosi!

    RispondiElimina