Pagine

mercoledì 2 novembre 2011

PROVA IMMUNITA' 6 SFIDA NDT....DIAMO SPAZIO ALLE BIBITE COMMERCIALI

Questa volta per la prova immunità bisognava preparare due portate che avessero tra gli ingredienti
o la bevanda mondiale, la mitica Coca-cola
o in alternativa o la Fanta o la Sprite…
Mi sono lanciata subito in mezzo a tutte queste bollicine costringendo l’intera famiglia a sperimentare questi nuovi piatti…
nel giro di una settimana ho portato in tavola carne "strana"...ma anche un dolcetto diverso!!!!
Poi rileggendo le regole per la prova immunità ho visto che ci dovevano essere valide motivazioni per sostiruire la Coca con le altre bibite....(a parte che non mi da un po' di insonnia mi piaceeee tanto)
per cui mi sono messa di nuovo ai fornelli....
Un vero e proprio successo che ha lasciato senza parole in prima persona me stessa…
Continuo la mia gara con la mia squadra Bourdain
Petti di pollo alla Coca-cola

PETTO DI POLLO ALLA COCA COLA
(tratto e poi adattato da Cucina Moderna)

Vale a dire:
1 petto di pollo intero
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di salsa di soia
1 lattina di coca-cola
2 cucchiaini di maizena (sciolti in 3 cucchiai d’acqua fredda)
sale – pepe – olio q.b.
prezzemolo q.b.

Ho tagliato il petto di pollo a metà per eliminare l’ossicino e la cartilagine centrali e l’ho adagiato in una terrina. Ho pulito la cipolla e l’ho tagliata a fettine (sul giornale era segnato di tagliarla a cubetti!!!) e l’ho unita al pollo insieme allo spicchio d’aglio tagliato a metà. Ho salato, pepato, zuccherato ed irrorato il tutto con la coca-cola e la salsa di soia, ho coperto con la pellicola e riposto in frigorifero per 30-45 minuti.
Passato il tempo ho sgocciolato il petto e l’ho messo a rosolare con un goccio d’olio in una padella capiente. Ho poi eliminato l’aglio e versato la marinatura e la maizena sciolta in acqua sul petto di pollo ed ho lasciato cuocere per 45 minuti (l’ho cotto sulla cucina economica, per cui il tempo è relativo).
Tolto dal fuoco ho impiattato tagliando il petto a fettine, con la sua salsina di cipolle e coca ed una spolverata di prezzemolo tritato.
Si ottiene un piatto agro-dolce, un modo alternativo, morbido e gustoso di servire il petto di pollo che spesso risulta invece anonimo, stopposo ed insapore….
Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!



ARROSTO DI MAIALE CON PRUGNE

ANNEGATO NELLA COCA COLA
(la ricetta originale è di Lalla, andatela a vedere qui)


Vale a dire:
1 pezzo di lonza di maiale (la mia era da circa 600 gr)
pancetta cruda q.b. (la ricetta prevedeva bacon)
prugne q.b.
1 lattina di coca cola
sale – pepe – olio q.b.

Mi sono fatta aprire il pezzo di carne a libro. Ho salato e pepato la carne, ho steso le fette di pancetta e sopra ho messo un po’ di prugne (circa una decina). Ho arrotolato su se stesso il pezzo di carne e l’ho fermato con lo spago da cucina….
In un tegame che si poteva mettere anche in forno ho versato un po’ d’olio ed ho rosolato su tutta la circonferenza la carne.
Nel frattempo ho acceso il forno a 200° e prima di mettere la carne nel forno ho versato dentro ½ lattina di coca-cola. Ho lasciato cuocere per circa mezz’ora, poi ho abbassato la temperatura a 160° ed ho proseguito la cottura per 2 ore, girando l’arrosto di tanto in tanto.
L’ho servito con funghi saltati e patate al forno.
Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!


PLUM CAKE LIME & SPRITE


Plum-cake lime & sprite

Vale a dire:
250 gr di farina
125 gr di Sprite
3 uova
150 gr di zucchero + 2 cucchiaioni per la farcitura
90 gr burro pomata
1 bustina di lievito per dolci
scorza di 3 lime

per decorare:
1 lime tagliato a fette sottili
succo dell’altro lime
3-4 cucchiai di zucchero di canna

Con la frusta elettrica ho montato le uova con lo zucchero finché non cambiano colore e tende al bianco. Ho poi aggiunto il burro molto morbido, ma non sciolto, la Sprite e la scorza grattugiata di 2 lime. Ho setacciato la farina ed aggiunto il lievito.
Ho versato nello stampo da plum cake e sulla superficie prima di infornare ho sparso 2 cucchiai abbondanti di zucchero (così si forma una bella crosticina) e la scorza grattugiata dell’altro lime (in questo caso ho usato un riga-limoni, così a fine cottura è ben visibile)
Forno preriscaldato 180° per 40 min.
A fine cottura ho lasciato raffreddare, poi ho decorato con le fette di lime che avevo caramellato in una padella con il succo di lime e lo zucchero di canna.
Ho scelto appositamente i lime perché sono (a mio parere) più dolci rispetto ai nostri limoni e lasciano in bocca un gradevolissimo sapore.
Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!

10 commenti:

  1. belle ricette conosco quello del pollo con la cocacola è ottima .

    RispondiElimina
  2. mai sentito pollo e cocacola!

    RispondiElimina
  3. Non potevo sottrarmi dall' iscrivermi a questo blog... è bellissimo!!!
    Pian pianino lo spulcerò tutto!

    RispondiElimina
  4. complimenti a te cara! dopo la torta alla coca e quella alla birra mi mancava il plumcake con la sprite!ricette davvero particolari,bravissima!

    RispondiElimina
  5. mmmm ma che goduria vedere tutto questo ben di dio...
    il pollo voglio assolutamente provare a farlo.
    davvero complimenti.
    Raffy.
    Scusa l'ignoranza ma...cosa significa cotto sulla cucina economica?
    grazie mille.

    RispondiElimina
  6. Ciao Raffy...hai presente quelle vecchie cucine che una volta si vedevano nelle case in campagna che funzionavano a legna? Ecco...la mia è una versione moderna (nel senso che è collegata all'acqua così mi scalda anche la casa)...ma la cottura resta a legna....
    Grazie della visita....

    RispondiElimina
  7. Che belle queste ricette, il pollo lo provero' assolutamente! Bellissimo il tuo blog, da oggi mi unisco anch'io. La tua micetta nera e' identica alla mia, tutte con la fissa di infilarsi nelle borse, vedo!

    RispondiElimina
  8. Pollo con la coca... davvero originale!!! baci e complimenti ottime tutte!!!!

    RispondiElimina